Ombrone, itinerario fluviale

Ombrone, itinerario fluviale


Il nostro progetto 2021 dedicato al fiume della Maremma, l'Ombrone e i suoi affluenti.

Con questo progetto è stata creata una bellissima guida che rappresenta un valido strumento di promozione della valle dell’Ombrone alla scoperta di suggestivi spazi aperti ideali per scorgere le peculiarità dei luoghi attraversati dal fiume: natura incontaminata, panorami, eccellenze enogastronomiche, borghi e castelli.

“La guida sulla navigabilità e sentieri trekking dell’Ombrone” è stata pensata per mettere nero su bianco quarant’anni di informazioni e dati raccolti dalle guide ambientali e tecnici sportivi UISP che dagli anni ‘80 con passione navigano il fiume ed esplorano i territori limitrofi per valorizzare l’intera valle dell’Ombrone e gli sport outdoor. Ma la Guida vuole essere anche un punto di partenza per far conoscere, più nel dettaglio e in sicurezza, gli angoli nascosti di questo bellissimo fiume, trasformando l’Ombrone e i suoi affluenti in elementi conosciuti e apprezzati e non estranei al territorio o, peggio ancora, portatori di disagi. La valle dell’Ombrone diviene così un elemento geografico fondamentale della Maremma che lega la montagna al mare.

Valorizzare la natura circostante, per una comunità, è un onere ma anche un onore. Grosseto, circondata da uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti del mondo, la Maremma, ha da sempre legato la sua storia con quella del fiume Ombrone e la loro crescita è sempre andata di pari passo. Basti pensare che, come purtroppo è avvenuto quel drammatico 4 novembre 1966, le acque del fiume più simbolico della nostra provincia hanno sommerso l’intera città, dimostrando quanto fosse fondamentale strutturare un piano di protezione del centro urbano. Oggi, con tutti i Piani e gli strumenti adeguati, il fiume Ombrone non ha il volto di una minaccia ma, invece, quello di una grande opportunità che tutti noi dobbiamo cogliere. Per questa ragione, una guida turistica come questa non può che essere accolta con la voglia di leggere tutti i consigli e le indicazioni di chi è particolarmente esperto del settore e della navigabilità delle acque. Siamo convinti che, oltre al lettore, dalla lettura di questo testo ne trarrà beneficio l’intera comunità grossetana, così come i visitatori e i turisti.